scorri per sposare>>>

Vota questo articolo
(0 Voti)
scorri per sposare>>>

Stiamo vivendo una crisi e non sto parlando di quella economica, che ormai è diventato un ritornello dei media e televisioni in generale, ma sto parlando della crisi dei sentimenti.
Il contatto umano in molti casi è stato soppiantato da quello virtuale e siamo tutti o quasi tutti imbambolati a seguire amicizie sui social, like, cuoricini e spunte blu, sembra quasi che ci si fidi più del nostro smartphone che delle persone in carne e ossa.
Basta pensare anche al modo in cui si fa conoscenza oggi le piazze delle città e i locali sono andati in pensione e sono stati sostituiti dalle applicazioni di dating, ed è forse questo continuare a guardare lo schermo insistentemente appena si hanno due minuti liberi che ci ha fatto innamorare dei nostri dispositivi, non riusciamo a togliergli gli occhi di dosso come un adolescente nei confronti della sua bella nel pieno della prima cotta amorosa.
Ci si può “innamorare" del nostro smartphone anche molto più facilmente ora che possono parlare e rispondere alle nostre domande, ci riaccompagnano a casa la sera, ci conoscono anche meglio dei nostri cari ad esempio sanno la nostra canzone preferita o ci suggeriscono in anticipo l’applicazione che vogliamo usare.
Forse tutti questi motivi hanno portato Aaron Chervenak che si trovava a Las Vegas a sposarsi con il suo Iphone presso la Little Chapel, come i film americani ci insegnano a Las Vegas si celebrano i matrimoni più strani ma tra un uomo e il proprio smartphone è sicuramente la prima volta, alla proposta fatta da Aaron il proprietario della cappella Micheal Kelly reagito così: “ di primo acchito ho pensato ‘cosa?’, poi mi sono detto 'ah, ok facciamolo!”, lo stato del Nevada però non la pensa allo stesso modo ed infatti ha annullato il matrimonio.
Mi immagino la proposta di Aaron verso il suo smartphone: “Vuoi tu Iphone prendere me come tuo legittimo sposo in carica o in risparmio energetico, con lo schermo scheggiato o integro finchè un nuovo modello non ci separi?”

 

Alessio Sisci

aka Il Radioattivo

Letto 734 volte

Lascia un commento

EDITORIALI

  • 1
  • 2