la parola al direttore

“La radio ha liberato il desiderio di gioco”.

La radio tocca tutti gli ascoltatori intimamente e personalmente: il suo aspetto più immediato è un'esperienza privata che permette di diventare ciò che si vuole. Noi di Electoradio vogliamo permettere ai nostri ascoltatori di essere bambini e tornare a giocare, a divertirsi, a vivere con la leggerezza che la quotidiana vita ci toglie. Riteniamo che la radio debba evolversi e non rimanere rinchiusa in schemi tecnici e culturali ormai passati ma declinarsi al 2.0, al nuovo che avanza cercando di arrivare in ogni tempo e in ogni luogo. Internet ha abbattuto il muro della comunicazione e noi riteniamo fermamente che la comunicazione web sia e debba necessariamente divenire il nuovo strumento per la radiofonia conquistando i territori propri delle vecchie FM fino ad arrivare in luoghi mai battuti. Abbiamo iniziato questa sfida cinque anni addietro nel 2011 e ora grazie alla nostra struttura tecnica tra le migliori in Italia, la programmazione innovativa e originale e la varietà di format e creatività e leggerezza degli speakers siamo riusciti, senza paura di essere smentiti, la più importante realtà radiofonica web del nord Italia. Tale assunto è infatti dimostrato dal fatto che molti importanti voci ovvero autorevoli personalità del mondo culturale italiano e radiofonico abbiano deciso di prendere “residenza” presso la nostra famiglia in quanto più libera, più viva, più reale!

ALESSANDRO COSTA

ALESSANDRO COSTA

Il NOSTRO Direttore. La consolle è la sua casa e la musica la sua vita. Direttore artistico della radio dal 2009 (prima che nascesse…), mastro della R moscia e animatore delle anime, la sua classifica è legge e la sua musica è poesia…  quando è in consolle agita le mani in un modo strano che nessuno capisce… però disperatamente e consapevolmente sexy… le donne svengono e nuovi dei con lui nascono… quindi occhio alle vostre fidanzate/fidanzati/mamme e nonni… nessuno si salva alla sua voluttuosità…

Il suo più grande difetto è che “non gli basta mai”. Ogni arrivo è solamente un punto di partenza… ma questo concetto viene estremizzato a tal punto che non sembra mai felice… i suoi occhi non lasciano comprendere il suo stato d’animo: un vero giocatore di poker… anche se leggenda narra che  lui sia peter pan ma che abbia perso il suo ditale… Entra a gamba tesa in qualsiasi discorso puntualizzando tutto… e per questo a volte viene considerato un rompiballe ma…  Quando lo fa (troppo spesso) è sempre per aiutare a migliorare… perché il suo cuore è grande come il mondo.

NOME Alessandro

SOPRANNOME COSTA

PREGI E DIFETTI:Adoro le nuove idee, qualsiasi esse siano. Voglio sempre creare cose nuove, ma farlo con persone che credono come me che una squadra e un’idea forte possono davvero cambiare il mondo.

Il mio più grande difetto è che “non mi basta mai”. Raggiunto un traguardo sono quello che cerca ciò che è andato male per non ripetere più gli errori. Ogni arrivo è solamente un punto di partenza, per fortuna la squadra serve anche per farmi capire che gli arrivi bisogna imparare a goderseli ogni tanto.

MUSICA:Tutta!! E per tutta intendo qualsiasi cosa che emetta suono. Dalla classica al metal, dall’hip hop alla techno.La musica è meravigliosa in qualsiasi sua forma e la radio è il modo migliore per poterla ascoltare insieme.

COSA PENSANO GLI ALTRI DI TE:Che sono un rompip… e che ho sempre qualcosa da dire. Entro a gamba tesa in qualsiasi discorso puntualizzando tutto. Quando lo faccio (troppo spesso) la mia intenzione è però sempre quella di aiutare a migliorare, magari una grande idea, e questo tutti lo sanno (almeno spero)

COSA TI PIACE DI PIU’ DI ELECTORADIO:L’idea! Essere in tanti con infiniti interessi. Ognuno con la propria passione porta un pezzetto del suo mondo e contribuisce a costruirne uno ancora più grande. Una rete fatta da tanti per tutti.

Letto 4261 volte